Para Refletir:
  • "Existem as Forças Inconscientes, Mas Existe a Consciência que é Muito Mais Poderosa." Norberto Keppe

  • "Existem as Forças Inconscientes, Mas Existe a Consciência que é Muito Mais Poderosa." Norberto Keppe

  • "Existem as Forças Inconscientes, Mas Existe a Consciência que é Muito Mais Poderosa." Norberto Keppe

L’Inversione

L’Inversione -la principale causa della distruzione del Mondo

Keppe, psicanalista, scienziato sociale e pensatore,vede la causa della distruzione dell’essere umano, della società e del mondo soprattutto nell’inversione psichica, che si trova su due livelli:

1) Livello Individuale – l’inversione comincia nell’interiore dell’essere umano, nella sfera emozionale, nei “valori” e comportamenti come per es.: adottare la menzogna, la disonestà, il materialismo, l’invidia, la corruzione, la maschera, l’ira, l’aggressività, l’avidità per il denaro, l’alienazione, l’egoismo, la pigrizia, i vizi, insomma, adottare la psicopatologia come un’attitudine vantaggiosa per la propria vita.

Secondo Keppe, questi problemi hanno come radice la teomania (superbia, arroganza, megalomania e narcisismo).

A causa di questa attitudine distruttiva ancora inconscia, l’essere umano rifiuta e distrugge tutto ciò che è buono, bello e vero nella sua vita e nella civiltà.

2) Livello Sociale – Nella società l’inversione si manifesta principalmente attraverso il potere socioeconomico malato (specialmente quello finanziario) che crea delle leggi ingiuste, costumi distruttivi, mancanza di etica e repressione sociale,sistemi decadenti e corrotti, istituzioni che agiscono contro il popolo e la ricchezza.

In queste pratiche sono inclusi le guerre, il terrorismo, il razzismo, l’intolleranza religiosa, il capitalismo selvaggio (privato o di stato), gli interessi, lo sfruttamento irrazionale del lavoro umano e delle risorse naturali, il consumismo, il ristagno delle scienze, dell’arte e della conoscenza.

Da tutto ciò risultano le infermità organiche, psichiche, socioeconomiche e ecologiche.

P.S. – Al momento il potere finanziario patologico ha dominato i poteri politico, legislativo, giudiziario, religioso, mediatico ecc. stabilendo, in questo modo, la peggiore dittatura della storia di cui siamo a conoscenza.